Mafia e ortofrutta. Pallottini: Mercati pubblici all’Ingrosso argine di legalità e trasparenza

L’ultima operazione della Procura di Palermo, che ha portato a 23 arresti, ribadisce la strategia della mafia per mettere le mani sull’ortofrutta.
“ La vicenda conferma che  la filiera agroalimentare continua ad essere nel mirino di società criminali – sottolinea Fabio Massimo Pallottini, presidente di Italmercati -. Per questo motivo il nostro network fin dalla sua creazione ha messo in primo piano la legalità, sviluppando una costante collaborazione e comunicazione con tutte le Forze dell’Ordine, mettendo a punto un codice etico che garantisce trasparenza delle transazioni.
Il sistema dei Mercati pubblici all’ingrosso continua a rappresentare un argine fondamentale per evitare lo sviluppo di attività malavitose che falsano competitività e concorrenza commerciale a tutti i livelli, danneggiando imprese, lavoratori e territorio.
Italmercati condanna queste infiltrazioni criminali nelle attività economiche, appoggia l’attività delle Forze dell’Ordine e sostiene tutti gli imprenditori che in modo onesto garantiscono la tenuta del settore dell’ortofrutta”.

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
YouTube
LinkedIn
LinkedIn
Share