Mercato Agroalimentare Milano: verso il Natale con nuovi produttori e aperture straordinarie

Al Foody – Mercato Agroalimentare Milano da questa settimana e per tutti i sabati di dicembre e gennaio, saranno presenti nel Mercato delle Carni/Fiori nuovi operatori con diversi stand che metteranno a disposizione degli avventori primizie artigianali e di altissima qualità come prodotti caseari, miele, confetture, farine e tante altre ancora.

Il Mercato Agroalimentare Milano sarà aperto al pubblico, come di consueto, ogni sabato dalle 9,00 alle 12,30.

L’atmosfera del Natale passa anche attraverso il profumo e i colori dei fiori e delle piante. Proprio in occasione delle festività natalizie i grossisti hanno allestito un vasto assortimento di fiori e piante strenne, addobbi e decorazioni da  scoprire al Mercato Floricolo, aperto al pubblico tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 12,30 e il sabato dalle 9,00 alle 12,30.

Per chi sceglie di acquistare nei Mercati di Foody durante l’apertura al pubblico, si suggerisce inoltre di utilizzare il parcheggio sito all’interno del comprensorio, con l’acquisto del ticket al costo di 1,50€ sarà infatti garantita la sosta fino a 4 ore.

Inoltre i Mercati Ittico, Fiori e Carni saranno eccezionalmente aperti domenica 20 dicembre.
Gli orari di apertura saranno quelli consueti, dalle ore 9,00 alle ore 12,30 per i privati e dalle ore 4.00 per gli acquirenti professionali.

Sul fronte dell’andamento del Mercato Agroalimentare Milano  dalle ultime rilevazioni si evidenzia un andamento stabile degli accessi che si attestano intorno alle sulle 23.500 unità. Continua invece ad aumentare in modo consistente l’accesso dei clienti privati, che mostrano una crescita a doppia cifra, favorita dall’approssimarsi delle festività.

I prezzi dei prodotti ortofrutticoli non subiscono particolari variazioni. Nel comparto frutta, si segnala la riduzione delle quotazioni di limoni (-6%) e castagne (-5%) nonché l’aumento della quotazione dell’uva (+6%). Nel comparto verdura nessun aumento da registrare mentre a scendere è solo la quotazione delle zucchine verdi scure (-3%) e del cavolo verde (-8%).

Dopo settimane di progressivo aumento in termini di fatturato e quantitativi commercializzati, il Mercato Ittico registra una lieve flessione del fatturato. Tuttavia rispetto alle precedenti settimane aumentano gli acquisti da parte dei dettaglianti e dei commercianti all’ingrosso. Calano invece ambulanti e Ho.Re.Ca.
Per quanto riguarda i prezzi invecenel fresco cala il prezzo delle orate (-8%), delle spigole (-6%) e delle vongole (-8%). Nel congelato, in flessione il prezzo del gambero atlantico (-4%) e del polpo (-5%).

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
YouTube
LinkedIn
LinkedIn
Share