Pallottini ” Tra il campo e la tavola investiamo ogni giorno. Ecco perché i Mercati all’Ingrosso devono contare in From Farm to Fork “

Con “From Farm to Fork”, l’Europa muove un primo passo verso l’agro-alimentare sostenibile. E i Mercati all’ingrosso italiani vogliono con Italmercati recitare una parte da protagonisti.

L’occasione per approfondire come, è stata una video conferenza promossa e coordinata oggi da Salvatore De Meo, Europarlamentare membro della Commissione Agricoltura, che ha coinvolto i responsabili degli ” Affari Europei”  delle principali organizzazioni agricole e agroalimentari. E Italmercati.

” Quando si parla di sostenibilità i nostri Mercati all’interno delle filiere di approvvigionamento hanno un ruolo fondamentale – sottolinea Fabio Massimo Pallottini che ha partecipato alla call -. Sia nella nostra capacità di promuovere un’agricoltura rispettosa dell’ambiente, sia nel supporto dei mercati urbani e della distribuzione logistica dentro e fuori le città. E senza dimenticare i progetti di economia circolare e lotta allo spreco che i Centri Agroalimentari hanno dimostrato di saper attuare in modo efficace”.

Il problema però è il solito. L’Europa tende a dimenticare i Mercati all’ingrosso.

” Anche in questo documento From Farm to Fark si dice chiaramente che i sistemi alimentari devono urgentemente diventare sostenibili – spiega il  presidente di Italmercati -. Peccato che poi ai Mercati venga dato un ruolo marginale. Ecco perché iniziative come quella promossa dall’Europarlamentare De Meo diventano fondamentali perché,  con i diversi emendamenti che saranno realizzati al documento fino ad oggi pubblicato, si possa riconoscere ai Mercati una funzione al centro del Green Deal dove  alimentazione, ambiente, salute e agricoltura sono materie strettamente connesse”.

Pallottiniufficio

Italmercati sta mettendo a punto un documento da sottoporre ai diversi riferimenti istituzionali e politici europei. Ma Pallottini vuole coinvolgere anche gli altri Paesi.

” Stiamo scrivendo ai Mercati europei del WUWM – conclude il presidente di Italmercati – affinché si possa fare uno sforzo congiunto che rafforzi l’impegno già avviato per una messa a punto di una nuova Pac che dovrà, a differenza del passato, valorizzare questo ruolo di protagonisti dei Centro Agroalimentari.

Se, come dice il documento della Strategia “From Farm to Fork” , la sostenibilità deve diventare l’obiettivo chiave da raggiungere, diventa difficile pensare che i Mercati dei diversi Paesi – che tra il campo e la tavola lavorano e investono ogni giorno – possano restare ancora una volta fuori dalle politiche europee”.

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
YouTube
LinkedIn
LinkedIn
Share