Ministra Bellanova ed eurodeputato De Castro: riconoscere ruolo dei Mercati all’ingrosso in Europa

La richiesta di Italmercati alle Istituzioni Europee di attribuire un giusto riconoscimento ai Mercati all’Ingrosso da parte della Politica Agricola Comune, ottiene anche il supporto della Ministra Teresa Bellanova e dell’eurodeputato Paolo De Castro.
” E’ indubbio che i Mercati all’Ingrosso abbiano svolto in questo difficilissimo momento un ruolo importante di cerniera tra la produzione agricola e i Consumatori, garantendo alimenti freschi, in quantità adeguate, a prezzi trasparenti, pur esponendo i propri operatori e lavoratori anche ad un rischio – scrive la Ministra delle Politiche Agricole in una lettera inviata al presidente di Italmercati, Fabio Massimo Pallottini -. Sarà mia cura approfondire con lei queste tematiche in modo da individuare le azioni più appropriate da assumere nell’ambito delle Politiche Europee”.
Un’attenzione che storicamente ha sempre dimostrato Paolo De Castro
” Rinnovo il mio impegno nel continuare a mettere in evidenza il ruolo sociale ed economico che i mercati all’ingrosso rivestono nella filiera agroalimentare – scrive infatti, sempre al presidente di Italmercati,   l’europarlamentare nonché Primo Vice Presidente della Commissione Agricoltura – . Inoltre la Commissione presenterà nei prossimi mesi la ormai celebre strategia “From Farm to Fork” dove potremo intervenire per chiarire ancor di più il ruolo che i mercati all’ingrosso hanno nel favorire la trasparenza nelle transazioni commerciali e nel garantire l’assenza di pratiche sleali”.
Le due lettere si aggiungono a quella del Partito Popolare Europeo che nei giorni scorsi ha realizzato anche un’interrogazione alla Commissione Europea perché si ” riconosca il nuovo ruolo assunto dai Centri logistici all’ingrosso negli ambiti economico, ambientale e occupazionale all’interno della visione strategica europea”, chiedendo “quale posizione tali centri polifunzionali possano rivestire nel framework della nuova Politica Agricola Comune”. Un’interrogazione firmata da Salvatore De Meo, Silvio Berlusconi, Massimiliano Salini, Antonio Tajani, Fulvio Martusciello, Aldo Patriciello, Herbert Dorfmann.
” Nelle diverse risposte alla nostra lettera aperta all’UE – commenta il presidente di Italmercati, Fabio Massimo Pallottini – appare evidente quanto oggi sia apprezzato il ruolo che siamo stati capaci di interpretare a favore delle comunità in questa difficile emergenza. Mettendo al centro trasparenza, valori e professionalità di imprese e lavoratori, coordinamento delle filiere, difesa dei consumatori. Sin dal primo giorno dell’emergenza. Come sempre facciamo.
Chiediamo all’Unione Europea che tutto questo venga riconosciuto nella nuova Politica Agricola Comunitaria. Ora sappiamo di avere molti alleati per raggiungere questo obiettivo”.

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
YouTube
LinkedIn
LinkedIn
Share