Mercato all’ingrosso di Napoli a rischio fallimento?

Appreso della richiesta di concordato preventivo al Tribunale di Nola per il Centro Agroalimentare di Napoli, stante il perdurare della posizione debitoria nei confronti di alcune imprese che hanno partecipato alla realizzazione del Mercato il Presidente di Italmercati ha voluto rappresentare la sua vicinanza ed il suo sostegno.

In qualità di Presidente di Italmercati – la Rete dei maggiori 10 Mercati italiani tra cui il Centro Agroalimentare di Napoli – auspico che quanto prima sia chiarita e risolta la questione. E’ condivisibile la preoccupazione manifestata dagli esponenti di categoria ed è altresì chiaramente intuibile la gravità di una decisione che vedrebbe sopperire un Mercato tanto storico quanto strategico per il comparto agroalimentare italiano. Una struttura moderna che ha sofferto nella fase di sviluppo dell’investimento. Sarebbe grave se questo processo di risanamento ed inserimento della struttura nella rete nazionale si dovesse interrompere a causa di un debito pregresso” è stata la dichiarazione immediata di Fabio Massimo Pallottini.

Al Presidente del CAAN Carmine Giordano, al quale va il nostro plauso per l’impegno ed il lavoro sin qui svolto, alle categorie ed agli operatori tutti voglio rappresentare il sostegno e la fiducia di Italmercati con l’auspicio che presto una situazione di così drammatica incertezza si risolva in impulso per un ulteriore sviluppo del Mercato di Napoli.”

UFFICIO COMUNICAZIONE ITALMERCATI

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
YouTube
LinkedIn
LinkedIn
Share