Italmercati al Ministero: vogliamo sederci al tavolo agrumi

Italmercati chiede di essere ammessa al Tavolo agrumi in rappresentanza del mondo dell’ingrosso: lo fa con una lettera inviata al sottosegretario del Mipaaf Giuseppe Castiglione a firma del presidente  della “Rete” Fabio Massimo Pallottini (nella foto). “Alla luce del ruolo e del peso che il sistema dei Mercati all’ingrosso svolge nel settore agrumicolo, chiediamo di essere coinvolti nell’attività del Tavolo, ritenendo di poter svolgere un’utile funzione a supporto dell’iniziativa di promozione del prodotto Italiano”, si legge nella lettera. 
A Italmercati – sottolinea la missiva – aderiscono i 10 più importanti Centri agroalimentari ed agromercati all’ingrosso italiani con fatturati societari di 75 milioni di euro circa e merce venduta pari a oltre tre milioni di tonnellate, per il 50% prodotti frutticoli e agrumicoli, il resto verdura e ortaggi. Il Tavolo agrumicolo si è riunito per la prima volta lo scorso 11 gennaio.
“I Centri agroalimentari sono una componente essenziale della filiera, meritano di avere un ruolo e di essere coinvolti nella risoluzione delle problematiche di prodotti importanti come gli agrumi”, spiega a Italiafruit News Pallottini. Il manager romano sta lavorando per far riconoscere la valenza delle realtà mercatali nei confronti delle istituzioni sia del nostro Paese che europee; significativa, in questo senso, la nascita della federazione dei Mercati europei, suggellata dalla riunione di lunedì scorso, 15 gennaio, a Roma.
E per consolidare il proprio ruolo nello scenario globale, Italmercati parteciperà a Fruit Logistica 2018, in programma a Berlino dal 7 al 9 febbraio prossimi, con uno spazio nel padiglione 2.2 che si prefigge di diventare punto di riferimento per gli operatori stranieri protagonisti nel commercio internazionale.
Fonte: Italiafruit

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
YouTube
LinkedIn
LinkedIn
Share