I FISCHI NON FANNO PRIMAVERA

Oggi l’argomento più dibattuto è l’ammaraggio dell’Italia ai Mondiali di calcio. Peccato però che al comando non ci fosse il comandante Chesley, magicamente interpretato da Tom Hanks nel film Sully del 2016 diretto da Clint Eastwood, ma mister Ventura.

Non è però di questo ammaraggio andato male che vogliamo parlarvi ma di quello ben più penoso e doloroso che ha coinvolto buona parte del pubblico presente allo stadio San Siro. Un coro di fischi ha accompagnato, anzi ha sommerso l’esecuzione dell’inno nazionale svedese.

Una gran brutta figura dalla quale vogliamo dissociarci attraverso queste pubbliche scuse che rivolgiamo agli amici della splendida Svezia unitamente agli appalusi che il capitano Gigi Buffon profondeva come a voler mettere a tacere quell’irriverente e assordante baccano.

Agli amici di Soderhallarna, il più caratteristico Farmers Markets di Stoccolma, aderente nel WUWM – l’organizzazione mondiale dei Mercati all’Ingrosso, all’iniziativa LYLM – Love Your Local Market, un saluto affettuoso ed alla squadra il nostro augurio … che vinca il migliore!

FABIO MASSIMO PALLOTTINI

Direttore Generale CAR

Board of Directors WUWM

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
YouTube
LinkedIn
LinkedIn
Share