Il Mercato di Genova entra tra “Le Città del Fresco”

Il Mercato Ortofrutticolo di Genova ha ottenuto la certificazione dal Sistema di qualificazione nazionale dei mercati all’ingrosso e degli operatori commerciali.
Con l’ottenimento del marchio “Qualità&Sicurezza” il Mercato di Genova si aggiunge così alle Città del Fresco: mercati ortofrutticoli all’ingrosso che garantiscono QUALITÀ, SICUREZZA E TRASPARENZA al sistema agroalimentare e al consumatore finale.
Il MIPAAFT (Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo) e UNIONCAMERE (Unione nazionale delle Camere di commercio) con Italmercati e in collaborazione con Fedagromercati – Confcommercio, hanno realizzato questo sistema nazionale di qualificazione dei mercati ortofrutticoli all’ingrosso che “riconosce e qualifica” la nuova generazione dei Mercati Agroalimentari.
” Siamo partiti con la domanda di adesione a Unioncamere che ha verificato la completezza e veridicità delle informazioni indicate – spiega il vice direttore di Società Gestione Mercato , Nino Testini -. 19 i requisiti da rispettare: dai servizi messi a disposizione a supporto del controllo e della qualità dei prodotti commercializzati, agli standard in materia di qualità e sostenibilità, alle procedure e modalità operative per il miglioramento continuo della qualità e della sostenibilità delle attività”.
Alla fine dei controlli, il marchio è stato rilasciato.
” Un marchio che va ad aggiungersi a quello storico di Sicuramente Fresco e che utilizzeremo nella promozione e valorizzazione delle nostre attività a livello nazionale e internazionale – commenta il presidente di SGM, Stefano Franciolini -. Un marchio che certifica la qualità e sicurezza dei nostri processi di acquisto, la trasparenza e legalità nel sistema distributivo, la gestione delle attività con particolare sensibilità alle azioni di risparmio energetico e alla riduzione degli impatti ambientali”.