Il CAAT al Sana di Bologna. Gianluca Cornelio Meglio: “Più green, rivoluzione digital. E spazio a prodotti biologici”

Un mercato più green, più social, più on line, più a emissioni zero con colonnine di ricarica per le auto elettriche e le bici a pedalata assistita. Un mercato più ricco di prodotti biologici e free from grazie a un’area dedicata. Questo il programma presentato da Gianluca Cornelio Meglio, direttore generale del Caat, il Centro agroalimentare di Torino, al Sana di Bologna. Un denso progetto di innovazione in un anno nel quale il mercato ha visto riconosciute le sue importanti funzioni strategiche che vuole implementare, come racconta il direttore del CAAT alla rivista myfruit.it
” “Durante il lockdown – sottolinea Gianluca Cornelio Meglio – è stato riconosciuto al CAAT lo status di centro nevralgico e abbiamo assistito ad una maggiore attenzione da parte degli operatori, da parte della Gdo oltre che da una clientela che è tornata ad approvvigionarsi perché ha trovato le risposte alle sue esigenze“.

La presenza a Sana è legata alla necessità di rafforzare, tra gli altri obiettivi,  l’offerta biologica nel mercato torinese:

“Essere qui significa conoscere più da vicino un mondo presente nel nostro centro, ci sono operatori specializzati nel biologico, ma sarebbe auspicabile aumentare questa offerta – spiega Gianluca Cornelio Meglio al giornalista Gian Basilio Niueddu -. . In che modo? Anche individuando un’area subito riconoscibile come isola biologica. Stiamo lavorando su questo fronte con un’indagine esplorativa per destinare una struttura di cinquemila metri quadrati su 24mila per altri usi e destinazioni attraverso l’inserimento di altre categorie merceologiche e qui si potrebbe dedicare un’area al biologico, al vegan e a tute quelle correnti di pensiero e filosofie di vita che poi si declinano in prodotti da consumare”. Chiaro l’obiettivo: “Rendere  attrattivo il Caat per tutti coloro che oggi non lo considerano come un partner. Non si tratta più di nicchie come confermano i numeri: negli ultimi anni hanno avuto tassi di crescita a doppia cifra”.

Leggi tutto l’articolo al link 

Gianluca Cornelio Meglio (Caat Torino): “Più green e più social”