CONDIVISIONE ED INTEGRAZIONE PER UN PROGETTO COMUNE DEI MERCATI: NUOVO INIZIO FRA FEDAGROMERCATI ED ITALMERCATI

Durante il Macfrut di Rimini, Fedagromercati ed Italmercati si sono incontrate per riconfermare la collaborazione fra le due organizzazioni ed individuare una strategia condivisa per un obiettivo comune: valorizzare le realtà dei Mercati all’ingrosso e le loro potenzialità. I rappresentanti presenti al Tavolo, per Fedagromercati Ottavio Guala, Aurelio Baccini e Valentino Di Pisa, per Italmercati Stefano Franciolini, Francesco Cera e Fabio Massimo Pallottini, hanno espresso in modo unanime la volontà di lavorare insieme e perseguire maggiore integrazione.
” Condividere un’idea comune del futuro dei Mercati che sia espressa con iniziative comuni, rafforzare il continuo dialogo fra Italmercati e Fedagromercati attraverso una cabina di regia che affronti le diverse problematiche del settore, avere un’unica voce ai tavoli istituzionali, mantenendo sempre la propria individualità ma con un peso complessivo nei confronti degli altri attori dell’agroalimentare italiano ed internazionale – spiegano Valentino di Pisa, presidente nazionale di Fedagromercati, e Massimo Pallottini, presidente di Italmercati -. Questi i punti fermi del Tavolo comune da cui ripartire per accelerare il rilancio del nostro mondo e condividere un’unica visione” .
In un periodo di totale stravolgimento dei Mercati, Italmercati e Fedagromercati riaffermano la volontà di lavorare insieme per poter gestire il cambiamento e condividere le responsabilità, investendo sulla logistica, migliorando i rapporti con la produzione ed aprendo alle nuove tendenze del comparto.
Fedagromercati ed Italmercati si impegnano ad individuare per un modello condiviso per i Mercati, i quali hanno bisogno di un continuo dialogo fra gli operatori e gli enti gestori per svolgere il loro ruolo centrale che gli compete e la loro funzione fondamentale nei confronti del sistema agroalimentare e della società intera.